Come anche nella cucina mediterranea, l’uso e il consumo di molluschi non è certo inusuale, nonostante le raccomandazioni dei medici. Infatti, i mari risultano essere sempre più inquinati, causando anche il mal funzionamento di determinati organismi, alterandone il sistema e rendendoli dannosi per la salute dell’uomo. Ad esempio il consumo di cozze non depurate, o provenienti da un fonti non certe, può causare una forte intossicazione alimentare. Ma i molluschi possono nascondere insidie e ma anche straordinarie sorprese.

Come vedrete da questo video, una donna, nel tentativo di aprire un’ostrica dalle grandissime dimensioni, fa una scoperta sconcertante. Il mollusco, un vero e proprio gigante per le sue dimensioni e per il suo peso, regala alla signora di 12 perle! La donna mostrata nel video, dopo aver aperto il mollusco con non poche difficoltà, trova al suo interno più di 12 perle bianche!

Non è cosa nota: sappiamo tutti che nei molluschi, in particolar modo cozze, ostriche o vongole possono contenere perle. Ma cosa sono? Sono strati su strati di carbonato di calcio: un’ostrica, attraverso un processo biologico, individuato il “nemico”, la particella fastidiosa, l’avvolge creando più o meno una forma sferica.

La donna è stata davvero fortunata, proprio perché le perle hanno un valore molto alto, e sicuramente se le vendesse ci ricaverebbe un bel gruzzoletto. Di sicuro trovare una perla in un mollusco non è una cosa da tutti i giorni, quindi, bisognerebbe approfittarne, in quanto i soldi cambiano effettivamente la vita.

Commenti

commenta