Dopo il generale Dalla Chiesa, dopo Umberto Rapetto, ora vogliono mettere da parte anche il capitano Ultimo e lo stanno facendo nel mese di Agosto per tenere la notizia celata. Ogni volta che diventano “scomodi” in un modo o nell’altro li fanno sparire…

Quando un elemento delle forze militari fa bene il suo lavoro, probabilmente viene considerato una grave minaccia perché farà il suo lavoro anche se ci saranno nomi grossi dietro. Questo è il motivo principale per cui quelli che fanno la professione con il cuore verrebbero intimati ad abbandonare spontaneamente il proprio operato oppure vengono licenziati? Ricordate De Falco? Quello che le ha cantate a Schettino? Che fine ha fatto? E’ stato messo a terra e il “colpevole” invece scrive libri e fa conferenze nelle università…

Sarebbe questo il modello da seguire in Italia? Devi essere corrotto se no non vai bene ai capi corruttori?

Questo Paese merita una Rivoluzione che smuova dal suo interno le radici di questo cancro chiamato Democrazia.

Ricordiamoci anche del ufficiale che ha scoperto il business delle slot machine che ha fruttato alla mafia un valore di 4 finanziare lacrime e sangue per tutta la Popolazione, cioè 98 miliardi di euro (circa 200mila miliardi delle vecchie lire) evasi al fisco. Poi se il bar sotto casa non ti fa lo scontrino di 1 euro gli chiudono l’attività per giorni e la multa da pagare!!

“Questa è Mafia non è Stato”.

Commenti

commenta